Mangiare bene spendendo poco a Sultanahmet

Pollo e verdure cotti nella casseruola
Pollo e verdure cotti nella casseruola

Qualunque guida vi consiglierà di evitare i ristoranti di Sultanahmet, la zona più turistica della città, che gode della pessima fama di proporre locali costosi e di pessima qualità. E allora nelle giornate in cui ci si trova a visitare Hagia Sophia, la Moschea Blu e palazzo Topkapi, i monumenti tanto famosi e turistici quanto imperdibili di Istanbul, che si fa? In realtà alcuni posti per mangiare bene senza svuotare il portafoglio si trovano anche qui. Questi sono i tre migliori che ho sperimentato e che consiglio.

kebap non piccante
kebap non piccante
Fonduta di grano e formaggio
Fonduta di grano e formaggio

Al primo posto della mia personale classifica c’è l’Ortaklar Lahmacun Kebap. Appena entrati in questo palazzo di due piani la prima cosa bella che balza agli occhi è che ai pochi turisti seduti ai tavoli si mescolano i numerosi locali. I camerieri sono simpatici. Il menù propone numerosi piatti della tradizione. Io ho assaggiato un kebap non piccante davvero squisito. Gustosa anche la zuppa della casa e abbondante il pollo con verdure, cotti nella casseruola, come da tradizione. Rapporto qualità/prezzo ottimo (ne parlo anche qui).

Fagioli del Mar Nero
Fagioli del Mar Nero

Il secondo locale che merita di essere provato è Fasuli Lokantalari. Qui non si vede nemmeno un turista, in compenso le famiglie turche sono numerose e come al solito chiassose. Il locale però è su tanti piani che si affacciano sull’arteria principali di Sirkeci e quindi sarà facile trovare un tavolo tranquillo. La specialità di questo ristorantino, tra i più economici in assoluto, sono i fagioli cotti alla maniera del Mar Nero, ovvero cotti nel sugo rosso di carne (che vengono serviti con il riso). Io li ho apprezzati tantissimo. Ho assaggiato anche una sorta di fonduta di grano e formaggio cotta e servita in un pentolino che le permette di rimanere bollente: una squisitezza (ne parlo anche qui).

Preparazione del testy kebap
Preparazione del testy kebap

Infine, un ristorante molto apprezzato dagli utenti di Tripadvisor è l’Aloran cafè&restaurant. A me è piaciuto, anche se non l’ho trovato così eccezionale come tanti altri utenti. Il terzo posto della mia classifica se lo guadagna comunque perché si trova in una delle tre strade più turistiche di Sultanhamet dove è davvero un miracolo mangiare bene senza svuotare il portafoglio, il servizio è professionale, c’è il wi fi libero e il locale è molto bello. Prima di lasciare Istanbul, poi, vale la pena godersi lo spettacolo dei camerieri che cucinano in mezzo al tavolo il testy kebap (che poi è la specialità del locale e che anch’iok ho assaggiato), accendono il fuoco, battono il coccio in cui viene cucinata la carne con un bastoncino di legno , lo spaccano e versano il cibo nel piatto sotto gli occhi dei commensali. I prezzi sono un po’ più alti rispetto agli altri due, ma comunque onesti (ne parlo anche qui).

Avete sperimentato altri ristoranti buoni a poco prezzo in questa zona della città? Nel caso, se vi va, segnalateli nei commenti!

La magia di piazza Sultanahmet di notte
La magia di piazza Sultanahmet di notte

Giornalista e blogger, non riesce ad immaginare una vita senza viaggi per scoprire nuovi luoghi, conoscere culture diverse, provare sapori di ogni genere. Ama l’arte, la natura, la fotografia, i libri e il cinema. Appassionata di Balcani e di Europa dell’Est, sogna l’Australia e spera di riuscire a vedere tutto il mondo possibile.

Rispondi

Le foto dei miei viaggi in tempo reale

Vuoi vedere i luoghi più emozionanti dei miei viaggi quasi in tempo reale? Seguimi su Instagram, dove pubblico le foto più significative dei luoghi in cui mi trovo in quel momento o che ho visitato di recente.

Seguimi su Instagram