Le iniziative dei travel blogger a cui aderire

Avere un blog significa per me condividere le mie emozioni e le mie esperienze con chi ama viaggiare, che siano amici, conoscenti o sconosciuti. Ma avere un blog significa anche entrare in contatto con chi ha la mia stessa passione e, come me, ha deciso di raccontarla in un blog.

Leggere le esperienze degli altri è interessante ma spesso non basta. E così alcuni travel blogger si sono inventati modi originali e divertenti per entrare in contatto con i propri “simili”. In gergo, penso si chiami “networking”. Io però, che non amo molto il gergo o i termini tecnici e nemmeno l’uso dell’inglese in testi in italiano, preferisco il più semplice “creare relazioni”, con l’obiettivo di conoscersi e scoprirsi a vicenda. O perlomeno, questo è il mio obiettivo.

Questi sono i primi tre progetti che ho scoperto e che ho trovato divertenti e interessanti. L’intenzione è quella di allungare l’elenco grazie alle vostre segnalazioni!

#Insiders di Trippando
PROGETTO-INSIDERSL’idea parte dalla constatazione che ognuno di noi racconta di terre lontane, la cui visita purtroppo si conclude dopo pochi giorni, mentre pochi svelano le tante bellezze del territorio che abitano. Sulla base di questa sacrosanta verità, Silvia Ceriegi di Trippando, una continua fucina di novità, ha dato il via a #Insiders. Ogni mese viene proposto un tema specifico (dalla cucina allo shopping, ai 10 motivi per vedere una città) e una data di scadenza entro la quale ogni blogger può pubblicare il post sulla sua città, che poi viene ripreso da Trippando. Mi sembra un modo simpatico per conoscere e farsi conoscere, a partire dalla città in cui si abita.

 

#dadoveblogghi di Mondovagando
dadoveblogghi
Lucia ha avuto la stessa curiosità: conoscere meglio chi ha la tua stessa passione. In particolare si è chiesta la città da cui ognuno di noi scrive. Con l’hastag #dadoveblogghi chiede a ognuno di raccontare se stesso, il suo blog e la città da cui scrive, nella speranza di avere consigli poco turistici sulle città da visitare. Gli interventi andranno ad arricchire un post che ha tutta l’aria di non avere mai una fine! I blogger sono anche inseriti in una simpatica mappa dell’Italia.

 

Inkyourtravel
inkyourtravel
Irene di Viachesiva e Silvia di Idiaridellalambretta hanno avviato una vera e propria attività commerciale online, disegnando e vendendo t-shirt a misura di viaggiatore. Ma visto che ogni viaggiatore ha una sua peculiarità, Silvia ha disegnato cinque tipi di immagini, che corrispondono ad altrettanti modi di viaggiare. Della serie: dimmi come viaggi e ti dirò quale maglietta è più adatta a te. Le magliette sono disegnate si ordinano online su Inkyorutravel. D’obbligo poi indossare la t-shirt durante un viaggio, farsi fare una foto e condividerla con la community di in #inkyourtravel.

Quali altre iniziative di travel blogger conoscete? Segnalatemele nei commenti così aggiorno il post.

Giornalista e blogger, non riesce ad immaginare una vita senza viaggi per scoprire nuovi luoghi, conoscere culture diverse, provare sapori di ogni genere. Ama l'arte, la natura, la fotografia, i libri e il cinema. Appassionata di Balcani e di Europa dell'Est, sogna l'Australia e spera di riuscire a vedere tutto il mondo possibile.

Rispondi

Le foto dei miei viaggi in tempo reale

Vuoi vedere i luoghi più emozionanti dei miei viaggi quasi in tempo reale? Seguimi su Instagram, dove pubblico le foto più significative dei luoghi in cui mi trovo in quel momento o che ho visitato di recente.

Seguimi su Instagram