Travel Blogger per l’Italia: una raccolta fondi per l’emergenza Covid e una guida per ripartire dal Bel Paese

Dare un contributo concreto a chi combatte in prima linea l’emergenza Covid-19 e partecipare al rilancio del turismo italiano, in attesa di ricominciare a viaggiare.

Con questo duplice obiettivo, i Travel Blogger per l’Italia lanciano una raccolta fondi a sostegno di Emergency per supportare la onlus impegnata nell’emergenza Covid-19.

I donatori riceveranno Destinazione Italia. 270+ idee per un viaggio lungo lo stivale, una guida inedita e unica dell’Italia che promuove il rilancio del turismo del Paese.

IL PROGETTO

In questa situazione di emergenza, 180 travel blogger, tra cui anch’io, si sono uniti in modo spontaneo per trovare il modo di sostenere l’Italia oggi e cercare di contribuire alla sua crescita domani.

Abbiamo deciso di sostenere una raccolta di donazioni a Emergency per i loro specifici progetti dedicati all’emergenza Covid-19 sul territorio italiano.

Per provare a rilanciare il turismo in Italia e a far conoscere le tante bellezze nascoste abbiamo scritto una guida con testi e immagini che raccontano oltre 270 luoghi sparsi in tutte le regioni italiane.
E abbiamo deciso che questa guida sarà il nostro personale ringraziamento per le donazioni.

Il titolo della guida è Destinazione Italia. 270+ idee per viaggiare lungo lo stivale ed è composta da ben 712 pagine con le descrizioni delle località che ognuno di noi ha scelto, corredate da foto.

I luoghi scelti sono di vario genere, dal mare alla montagna, ai borghi, ai castelli ai laghi. Abbiamo cercato di privilegiare le gemme ancora poco conosciute, soprattutto da chi vive in altre regioni rispetto alla propria.

EMERGENCY

I fondi raccolti saranno gestiti direttamente da Emergency: la Onlus infatti ha messo a disposizione delle autorità sanitarie le competenze di gestione dei malati in caso di epidemie maturate in Sierra Leone nel 2014 e 2015 durante l’epidemia di Ebola.

In particolare, ha attivato progetti su Milano, Bergamo e Brescia contribuendo all’allestimento di nuovi ospedali e sta gestendo alcuni reparti di terapia intensiva; inoltre è in contatto con le autorità di altre regioni italiane per valutare le necessità di ulteriori interventi.

COME SI FA A DONARE

Solo ed esclusivamente a questo link https://sostieni.emergency.it/travelbloggerperlitalia
tramite carta di credito o paypal

Nella pagina all’interno del link potrete leggere anche quello che Emergency ha fatto e sta facendo per l’emergenza Covid-19.

Dopo aver fatto la donazione vi arriverà una mail da cui potrete scaricare la nostra guida in formato pdf.

FINO A QUANDO SI PUO’ DONARE

Da subito e fino a domenica 10 maggio alle 23.59.

PER TOGLIERE OGNI DUBBIO

  • la donazione è libera, viene effettuata su un canale tracciato, i fondi resteranno in Italia e saranno destinati solo all’emergenza COVID-19;
  • i fondi saranno destinati interamente a Emergency: noi blogger non prenderemo neanche un centesimo;
  • la guida è il nostro personale ringraziamento alla donazione, ma è l’Italia ad avere bisogno di aiuto ed è per provare a dare una mano, pur nel nostro piccolo, che abbiamo realizzato questa iniziativa, provando a dare un contributo con quello che sappiamo fare meglio.

E io?

Io ho aderito con entusiasmo ed orgoglio a questo progetto e sono infinitamente grata a chi mi ha coinvolta in un’iniziativa corale e solidale che mi permette di fare qualcosa insieme ad altri blogger e di poter portare il mio seppur piccolo aiuto in un momento in cui in tanti ci sentiamo impotenti.

In questo caso, per questa guida, ho deciso di raccontare qualcosa del Friuli Venezia Giulia, che finora è comparso poco sul mio blog, perché è sempre difficile raccontare il luogo in cui si è nati e si vive.

Visto però che sono convinta che il Friuli Venezia Giulia abbia molto da offrire ai suoi visitatori e che sia ancora in larga da scoprire, ho scelto di raccontare tre luoghi che amo in modo particolare di questa regione e che forse non sono ancora così conosciuti al di fuori dei suoi confini.

Ammetto che ho avuto l’imbarazzo della scelta, sia perché ho svariati luoghi del cuore da queste parti sia perché il Friuli Venezia Giulia è ancora così poco conosciuto che, a parte le città principali, sono ancora tante le bellezze nascoste da svelare.

I tre luoghi che ho scelto per questa guida ve li svelerò più avanti, ma nei prossimi mesi proverò a parlare di più di Friuli Venezia Giulia anche su questo blog.

LA REGIA

L’iniziativa “Travel Blogger per l’Italia” è stata ideata da Nicoletta Sala (autrice del blog One Two Frida) e coordinata insieme ad Agnese Sabatini (autrice del blog I’ll B right back).

Alla realizzazione del progetto hanno inoltre collaborato: Martina Sgorlon (Martinaway) per l’impaginazione della guida e le grafiche per i social; Cristiana Pedrali (Viaggevolmente) per i copy dei social; Giorgia Fanari (La Valigia di Gio) per le relazioni con la stampa; Elena Stafano (Milanosguardinediti) per le relazioni con gli enti del turismo; Simone Lucchini (videomaker) per la realizzazione del video.

E infine… il video!

Se vi piace l’iniziativa, donate e condividetela con i vostri amici.

Per sostenere l’Italia di oggi e riscoprire l’Italia domani

Giornalista, blogger e autrice di guide di viaggio, non riesce ad immaginare una vita senza viaggi per scoprire nuovi luoghi e conoscere culture diverse. Ama l'arte, la natura, la fotografia, i libri e il cinema. Appassionata di Balcani e di Europa dell'Est, di Medio Oriente e Sud Est asiatico, spera di riuscire a vedere tutto il mondo possibile.

Rispondi

Le foto dei miei viaggi in tempo reale

Vuoi vedere i luoghi più emozionanti dei miei viaggi quasi in tempo reale? Seguimi su Instagram, dove pubblico le foto più significative dei luoghi in cui mi trovo in quel momento o che ho visitato di recente.

Seguimi su Instagram
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: