10 motivi (+1) per visitare Sofia

Sofia è la capitale della Bulgaria. E la Bulgaria è senza dubbio il Paese europeo più sconosciuto e il cui nome è legato soprattutto a pregiudizi o modi di dire (“elezioni bulgare”). Io, come al solito, sono attratta e incuriosita dai luoghi poco noti, spesso ritenuti privi d’interesse a causa di un’immagine ancorata a un passato che ormai è abbastanza lontano da essere stato superato. E, come da tradizione, per scoprire un Paese, comincio dalla sua capitale.

Ma stavolta ho fatto di più. Ne ho scritto addirittura una guida.
È la mia prima guida turistica.
Ed è la prima guida turistica in italiano di Sofia, la capitale della Bulgaria.
Fino ad oggi, infatti, nelle librerie potevate trovare guide in italiano sulla Bulgaria, ma ne mancava una dedicata soltanto alla sua capitale. Scrivere questa guida partendo da zero è stata una sfida e ammetto che sono emozionata e non vedo l’ora di averla tra le mani.

La guida fa parte della collana Verso Est della casa editrice Odos di Udine, specializzata sui Balcani e sull’Europa dell’Est. Contiene 13 passeggiate artistiche, consigli su dove mangiare e cosa comprare, informazioni pratiche, mappe e un’introduzione storica. Sono mie anche le foto dell’inserto a colori e quella in copertina.

Due i ringraziamenti più importanti (gli altri li trovate nella guida): al mio editore, Marco Vertovec, che ha creduto in me e a Matteo Biasetto, che ha dato un contributo importante alla stesura della guida, mi incoraggiata e sopportata in questa avventura di cui abbiamo vissuto insieme ogni tappa.

E così vi ho svelato già l’undicesimo motivo per andare a Sofia: esiste una guida in italiano. Spero vi piacerà e vi sarà utile per visitare questa città che ha tanto da offrire e che nei prossimi anni secondo me riserverà ancora altre sorprese.

copertina-guida-sofia

Ora però vi elenco gli altri 10 motivi più importanti per cui secondo me vale davvero la pena andare a Sofia.

1. È la terza capitale più antica d’Europa. Dopo Atene e Roma, è Sofia la capitale in cui i primi popoli sono apparsi già nel Neolitico. La prima civiltà conosciuta, anche ancora in parte avvolta nel mistero, è quella dei Traci. I loro tesori preziosi sono conservati nel museo Archeologico Nazionale, che ha sede in una ex moschea. In città sono stati riportati alla luce e conservati anche numerosi segni della presenza romana e bizantina.

2. Conserva monumenti Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. La periferia di Sofia custodisce la chiesa di Bojana: dichiarata Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco nel 1979, questa piccola cappella cela preziosi affreschi del XIII secolo che anticipano lo stile rinascimentale italiano. A 90 km dalla capitale si trova invece il monastero di Rila, meta perfetta per la gita di un giorno. Il più noto e importante monastero della Bulgaria è entrato a far parte della lista dei monumenti Unesco dal 1983, grazie alla sua importanza per l’interno patrimonio storico, artistico e culturale del Paese, oltre che per la spiritualità bulgara.

3. È una meta molto low cost. Il cambio tra Euro e Lev, la moneta bulgara, è molto favorevole per gli italiani. Attualmente 1 Lev equivale a circa 50 centesimi di Euro. Inoltre, il costo della vita è molto basso. Vi capiterà così di frequente di spendere l’equivalente di 5 Euro per un ottimo pranzo completo o di dormire in due in un appartamento in centro per una somma pari a 20 Euro.

4. È facile da raggiungere e da visitare: Ryan Air ha appena aperto una base nel nuovo terminal dell’aeroporto di Sofia con 21 nuove rotte verso l’Europa, tra cui ci sono anche quattro destinazioni italiane: già ora si può volare da Pisa, mentre da ottobre saranno attivi i collegamenti da Treviso, Roma e Milano. Wizz Air, l’ottima compagnia low cost ungherese, ha attivato da anni da anni voli da Bologna, Napoli, Bari, Milano e Roma. Sbarcati in aeroporto, il centro storico si raggiunge comodamente in 20 minuti con la metropolitana nuova di zecca. La città si può girare comodamente a piedi, in metro, in bus, in tram o in taxi.

5. La cucina è ottima. Quelli che ne sanno più di me, mi hanno sveltato che una delle prime cose di Sofia che piace agli italiani è al sua cucina. Io, per quanto mi riguarda, posso confermare. Tornerei a Sofia ogni week end soltanto per cenare in uno dei suoi tanti fantastici ristoranti. Dopo aver assaggiato la sostanziosa e gustosa cucina locale, ricca di zuppe, insalate e piatti di carne cotti nei tipici recipienti di coccio, è possibile provare svariati piatti internazionali, proposti nei ristoranti che sembrano spuntare ovunque come funghi. Ma forse i miei locali preferiti sono quelli che propongono specialità vegetariane e specialità home made. Caffetterie e ristoranti sono anche un piacere per gli occhi, visto che la maggior parte scelgono con cura l’arredamento.

bulgaria cosa vedere
monastero-rila
ristoranti-sofia
sofia
sofia-icone

6. È piena di deliziosi negozi trendy. Se amate i vestiti femminili vintage, le scarpe e le borse, gli oggetti di design o quelli realizzati con materiali riciclati, Sofia è la città che fa per voi. Una delle cose più divertenti da fare è girare la città per scoprire questi negozi, spesso minuscoli, nascosti nelle vie del centro storico. Impossibile evitare di fare acquisti (io parto sempre con la valigia metà vuota).

7. Ospita tanti parchi verdi. Il centro storico di Sofia è sicuramente uno dei più verdi che abbia mai visto. A breve distanza dai monumenti principali ci si può immergere in ettari di parco, da visitare a piedi o in bicicletta. Gli abitanti della città amano e frequentano i parchi pubblici, dove, soprattutto d’estate, avrete l’occasione di imbattervi in spettacoli all’aperto ed eventi per bambini. Nei parchi ci vanno tutti: intere famiglie, giovani e anziani. Molte aree sono frequentate anche la sera, per bere una birra con gli amici, chiacchierare e trascorrere qualche ora insieme.

8. C’è un parco naturale su un monte di 2.000 metri. A una manciata di chilometri dal centro, sorge il monte Vitosha, una delle mete preferite dagli abitanti di Sofia per sciare in inverno e fare passeggiate d’estate. Si raggiunge facilmente con i mezzi pubblici e una cabinovia, unendosi agli abitanti, che amano trascorrere le domeniche estive a fare un pic-nic sui prati fioriti. I più sportivi invece potranno scegliere tra escursioni, mountain bike, cavalcate sui 27.000 ettari di riserva naturale diventata area protetta dal 1934.

9. È crocevia di religioni e culture. Da sempre crocevia di popoli per la sua posizione strategica al centro dei Balcani orientali, Sofia ancora oggi mostra il suo mix di anime e culture. I campanili si alternano a cupole a cipolla e minareti. A Sofia sono attivi edifici di culto di quattro fedi diverse, compresa quella ebraica. Pur alleata della Germania, durante la Seconda Guerra Mondiale la Bulgaria negò a Hitler la deportazione degli ebrei del Paese. Ma questa è soltanto una delle storie ancora poco note di questa città.

10. Ha aperto molti musei e gallerie d’arte. C’è quello di arte moderna e quello archeologico, quello di icone e quello di arte socialista, quello etnografico e quello storico. E poi ci sono sempre più gallerie che espongono le ultime tendenze del momento. Gli amanti dei musei hanno soltanto l’imbarazzo della scelta: Sofia in questi ultimi anni ha sviluppato e rinnovato il proprio patrimonio museale. I miei musei preferiti sono quello delle icone allestito nella cripta della cattedrale di Aleksandr Nevsky, la necropoli di Santa Sofia che è stata dotata di un recente e innovativo allestimento e il museo di Arte socialista con un parco delle sculture che da solo vale la visita.

E tu, cosa aspetti ad andare a Sofia?

La lista di motivi per visitare la capitale della Bulgaria potrebbe continuare ancora a lungo. Per ora però mi fermo più, altrimenti finisco per raccontarvi tutto quello che trovate nella guida!

Chi di voi conosce già Sofia? Chi avrebbe voglia di andare o di tornarci per vedere com’è cambiata in questi anni? Aspetto i vostri commenti. E un grazie anticipato a chi vorrà portare con sé la mia guida durante il suo viaggio.

Giornalista e blogger, non riesce ad immaginare una vita senza viaggi per scoprire nuovi luoghi, conoscere culture diverse, provare sapori di ogni genere. Ama l'arte, la natura, la fotografia, i libri e il cinema. Appassionata di Balcani e di Europa dell'Est, sogna l'Australia e spera di riuscire a vedere tutto il mondo possibile.

Commenti

18 Commenti
  1. pubblicato da
    Fabrizio Russo
    Mag 8, 2016 Reply

    -la Bulgaria, sei 9 anni indimenticabili…. scoprite anche il mare , i boschi e lo sci

    • pubblicato da
      RitagliDiViaggio
      Mag 8, 2016 Reply

      Hai ragione Fabrizio, in Bulgaria ce n’è davvero per tutti i gusti. Sul blog un po’alla volta sto raccontando tutti gli altri luoghi che ho visto, dalle città ai monasteri fino al Mar Nero. E ce ne sarebbero ancora molti altri! Immagino che in nove anni tu abbia visto praticamente tutto ☺️

  2. pubblicato da
    Nicoletta
    Mag 9, 2016 Reply

    Peccaro che sia così poco consciuta

    • pubblicato da
      RitagliDiViaggio
      Mag 9, 2016 Reply

      Hai ragione Nico. Ora che si intensificano i voli low cost secondo me comincerà a diventare più famosa. Finora i Balcani sono ancora visti come luoghi pericolosi o in cui non c’è molto da vedere, invece per me sono una scoperta continua!

  3. pubblicato da
    Giuseppe A. D’Angelo
    Mag 11, 2016 Reply

    Congratulazioni per la tua guida, ottimo lavoro! Scoprire posti che sono ancora poco conosciuti nonostante siano sotto gli occhi di tutti è fantastico

    • pubblicato da
      RitagliDiViaggio
      Mag 11, 2016 Reply

      Grazie mille, anche per la fiducia! Spero davvero che la guida possa offrire uno spunto a chi non ha mai visto questa città e anche a chi c’è stato, magari tanto tempo fa e vuole vedere cosa c’è di nuovo (tantissime cose!).

  4. pubblicato da
    Sandra
    Gen 18, 2017 Reply

    Ciao!!
    tra un mese esatto parto per un weekend a Sofia, domani dovrei ricevere la tua guida dal corriere. Non vedo l’ora di leggerla e decidere cosa e come visitare la città. Andrò da sola, spero che la cosa non mi sia di impiccio, ma leggendo qui e la non credo.
    Qualche consiglio? grazie

    • pubblicato da
      RitagliDiViaggio
      Gen 18, 2017 Reply

      Ciao! No, secondo me puoi andare davvero tranquilla anche da sola! Sofia è una città molto sicura e non ho mai avuto motivi di ansia di alcun genere a girare per le sue strade, anche di notte. Felice del tuo acquisto, spero ti possa essere utile. Cosa ti piace vedere di solito nelle città: musei, monumenti, girare per le strade, mercati, locali? Sei pronta ad assaggiare la cucina locale o hai qualche dubbio? Quanti giorni starai?

  5. pubblicato da
    Sandra
    Gen 23, 2017 Reply

    Guida arrivata e già divorata! Solitamente mi piace passeggiare per le città, fermarmi nei mercati e gustarmi qualche dolcetto in qualche caffè. Insomma le città mi piacciono molto slow…
    Ho identificato qualche ristorante da provare quando sarò la anche se il mio tempo è veramente poco, arrivo venerdì per ora di pranzo (terminal 2, per tanto userò la metro), riparto domenica in tarda mattinata.

    • pubblicato da
      RitagliDiViaggio
      Gen 23, 2017 Reply

      Il tuo mi sembra un ottimo modo per conoscere e vivere una nuova città! Anch’io adoro i mercati e oziare nei caffè guardando il via vai degli abitanti. A Sofia troverai di sicuro il modo per farlo, anche con poco tempo. Non perderti il mercato delle donne e i caffè lungo il Vitosha bulevard. Molti ristoranti sono in centro, quindi dovresti poter ottimizzare i tempi per gli spostamenti. Se ti piace l’abbigliamento vintage, a Sofia ci sono alcuni negozietti molto carini ed economici ☺️ Buon viaggio! Scrivimi se ti serve qualche altro consiglio, mi fa molto piacere che la guida ti sia piaciuta!

  6. pubblicato da
    Sandra
    Gen 23, 2017 Reply

    Io alloggio in una parallela di Vitosha a circa metà della stessa. Oh si i negozietti strani sono una passione incontenibile, quindi credo che a parte i monumenti più importanti, poi mi lascerò incantare da tutto il resto!! Mi preoccupa un po’ il freddo, ma vederla con la neve mi incuriosisce molto. Ora devo decidere come organizzare la valigia per lasciare il giusto spazio per gli acquisti.. 😉
    Se mi viene in mente qualcosa ne approfitto sicuramente.
    Intanto ti lascio anche il link del mio bloggino, scriverò poi li di di Sofia.. https://passaportoecolori.wordpress.com

    • pubblicato da
      RitagliDiViaggio
      Gen 23, 2017 Reply

      C’è ancora neve?!?! Caspita quest’anno ha nevicato davvero tanto! Amici che sonoandati durante le feste e hanno trovato la neve mi hanno detto che il freddo era sopportabile, speriamo sia così anche ora! Non sapevo avessi un blog, lo vado a vedere molto volentieri e lo cerco anche sui social ? Fai un a foto con la guida quando sei là e mandamela così la pubblico se ti va #selfieconsofia

  7. pubblicato da
    sandra
    Gen 23, 2017 Reply

    La foto con la guida è un must!! quindi sarà fatto!! Ora ti cerco anch’io sui social, così ci “connettiamo”!!
    Sono nuova di queste cose, ma mi piace molto scrivere e scrivere di viaggi per cui…

  8. pubblicato da
    Sandra
    Feb 1, 2017 Reply

    Spero non ti spiaccia, ma ho scritto di te qui: https://passaportoecolori.wordpress.com/2017/02/01/sofia-conto-alla-rovescia/
    ^__*

    • pubblicato da
      RitagliDiViaggio
      Feb 1, 2017 Reply

      Dispiacermi?!? Mi hai fatto una bellissima sorpresa! Grazie davvero per le belle parole spese su di me e sulla guida. Spero che Sofia ti conquusti e che il tuo viaggio sia perfetto. Grazie ancora, leggerti mi ha emozionata ☺️

  9. pubblicato da
    Silvia – The Food Traveler
    Giu 9, 2017 Reply

    Ho letteralmente divorato i tuoi post su Sofia perché ieri, di getto, ho prenotato il viaggio. Mi è capitata sotto gli occhi un’offerta di Expedia con volo e hotel a un prezzo ridicolo, e non ho saputo resistere. E da ieri come una matta ho iniziato a cercare informazioni sulla città: cosa vedere, dove mangiare… Ho ordinato la tua guida proprio ora: dovrebbe arrivare la prossima settimana e non vedo l’ora di approfondire!
    Buona giornata 😊

  10. pubblicato da
    RitagliDiViaggio
    Giu 13, 2017 Reply

    Ciao Silvia! Hai fatto benissimo ad approfittare dell’offerta, in questo periodo ce ne sono diverse e molti sono volati a Sofia spendendo davvero pochissimo. Il costo della vita in Bulgaria è davvero basso quindi vedrai che sarà un viaggio super low cost! Mi hai fatto un grandissimo regalo ordinando la mia guida, spero possa soddisfare le tue curiosità e offrirti spunti utili per apprezzare la città. Se hai qualche dubbio o ti serve qualche info in più, non hai che da chiedere! Grazie mille intanto, anche per aver voluto lasciare un commento 🙂

  11. pubblicato da
    10 posti da vedere in Bulgaria – Tutto sulla Bulgaria
    Giu 21, 2017 Reply

    […] Sofia, la capitale […]

Rispondi

Le foto dei miei viaggi in tempo reale

Vuoi vedere i luoghi più emozionanti dei miei viaggi quasi in tempo reale? Seguimi su Instagram, dove pubblico le foto più significative dei luoghi in cui mi trovo in quel momento o che ho visitato di recente.

Seguimi su Instagram