Weekend a Firenze: le cose da non perdere in una delle città più affascinanti del nostro Paese

Firenze è di sicuro una delle città più belle e importanti d’Italia, al punto che ogni anno accoglie migliaia di turisti provenienti da ogni angolo della Penisola e del globo. Un weekend è decisamente troppo poco per godere di tutte le meraviglie che Firenze, e la Toscana in generale in realtà, riescono a offrire: ad ogni modo, se un fine settimana è comunque tutto ciò che ci si può concedere, in questo post proverò a fare un sunto delle cose da non perdere per nulla al mondo in questa città fantastica.

Prima di partire: cosa mettere in valigia

In primavera, un weekend a Firenze richiede innanzitutto i jeans in valigia, perché si tratta di un periodo caldo ma non eccessivamente, e un paio di pantaloni comodi e lunghi sono decisamente la soluzione migliore.

Data la variabilità del tempo poi, si consiglia di portare con sé sia camicie a maniche lunghe che comode t-shirt per il giorno: attenzione però al fatto che siano intercambiabili in base ai pantaloni, in modo da portare in valigia meno indumenti possibili. Qualora inoltre siate interessati a una serata elegante, non dimenticate allora di portare con voi una gonna.

Per quanto riguarda gli accessori invece, e nello specifico la borsa, vi consiglio di portarne una sola, per non occupare troppo spazio. Dovrete sceglierne una comoda, capiente ma anche elegante: se siete indecise sul modello, potete provare a scegliere tra le borse online presenti sugli e-commerce di settore.

Ma veniamo dunque a noi e scopriamo quali sono le attrazioni fiorentine che non potete assolutamente perdere.

Il Duomo

Il duomo di Firenze è una delle attrazioni più importanti della città, da sempre, quindi occorre partire proprio da qui. La Cattedrale di Santa Maria del Fiore vanta una cupola che è un autentico capolavoro architettonico, insieme al Campanile di Giotto e al magnifico Battistero. Il biglietto (cumulativo) costa 18 euro e vale per 72 ore dal primo accesso, mentre per salire sulla Cupola è richiesta la prenotazione (gratuita).

Piazza della Signoria

Il cuore di Firenze, però, viene rappresentato da Piazza della Signoria e dalla Loggia dei Lanzi. Si parla di una piazza incredibilmente piena di storia e di un luogo che sa come stregare i visitatori. Il merito va a costruzioni come il Palazzo Vecchio, insieme ad opere quali Fontana di Nettuno – da poco restaurata – e la già citata Loggia dei Lanzi, dove è possibile ammirare pure la statua del David di Michelangelo, anche se si tratta di una copia. Il biglietto per visitare il Palazzo Vecchio, assolutamente da non perdere anche per la vista mozzafiato che offre sulla città, può essere acquistato anche su Internet, e costa 4 euro.

Musei: Uffizi e Galleria dell’Accademia

Firenze offre molto anche agli amanti dei musei, visto che questa città ospita due strutture come gli Uffizi e la Galleria dell’Accademia, note in tutto il mondo. Gli Uffizi ospitano alcune opere realizzate dagli artisti più famosi del nostro paese, come ad esempio Botticelli, Michelangelo, Leonardo e ovviamente Raffaello. La Galleria dell’Accademia, di contro, non è da meno, dato che qui si trova una collezione delle opere di Michelangelo.

Ponte Vecchio

Vi posso assicurare che una breve visita a Firenze non potrebbe prescindere da una visita al Ponte Vecchio, un grande classico. È un luogo ricco di botteghe d’artigianato, che riesce a incantare ogni turista grazie al colore delle facciate dei suoi edifici. Da non perdere inoltre altre meravigliose attrazioni a poca distanza come ad esempio il Corridoio del Vasari, e poi si tratta pur sempre di un’opportunità unica per passeggiare sul Lungarno.

Street Art

A dispetto di quanto si può pensare di solito, a Firenze si può godere anche di arte contemporanea e i murales di Blub ne sono un esempio concreto. Si parla del famoso artista di street art, noto per le sue opere con i personaggi che indossano maschere da sub: una caccia alle sue opere può essere un ottimo modo per vivere questa città in modo diverso dal solito.

Anche se un weekend non basta per scoprire tutta la città, Firenze sa come andare incontro anche a chi ha pochi giorni a disposizione.

firenze palazzo vecchio
Giornalista e blogger, non riesce ad immaginare una vita senza viaggi per scoprire nuovi luoghi, conoscere culture diverse, provare sapori di ogni genere. Ama l'arte, la natura, la fotografia, i libri e il cinema. Appassionata di Balcani e di Europa dell'Est, sogna l'Australia e spera di riuscire a vedere tutto il mondo possibile.

Rispondi

Le foto dei miei viaggi in tempo reale

Vuoi vedere i luoghi più emozionanti dei miei viaggi quasi in tempo reale? Seguimi su Instagram, dove pubblico le foto più significative dei luoghi in cui mi trovo in quel momento o che ho visitato di recente.

Seguimi su Instagram
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: