Mare e Barocco: alla scoperta di Catania

Catania è una delle città più belle ed evocative d’Italia: una perla della Trinacria che riesce ad unire cultura, mare e ovviamente natura. Una natura, però, tanto magnifica quanto terribile, dato che spesso terremoti ed eruzioni hanno tormentato la città e i suoi abitanti nel corso dei secoli. Catania infatti è stata distrutta e ricostruita per ben 9 volte, forse un record assoluto, ma ogni volta si è rialzata più forte. In particolare, l’ultima ricostruzione risale al 1693, in pieno periodo Barocco, e dunque ancora oggi possiamo ammirare la bellezza di un centro storico costellato di chiese ed edifici realizzati seguendo questo magnifico stile. Si tratta però anche di una città che offre non solo cultura, ma anche mare e natura grazie al parco dell’Etna che si trova vicino. Dopo aver visto quindi quali sono le attrazioni da non perdere in Sicilia, vediamo dunque cosa dobbiamo assolutamente vedere durante un weekend a Catania.

Piazza del Duomo

Piazza del Duomo è un must, un simbolo che rappresenta Catania e che richiede assolutamente una visita. Il merito va senza ombra di dubbio alla famosa statua dell’elefantino: la leggenda vuole infatti che sia proprio lui a ergersi in difesa di Catania contro le eruzioni dell’Etna. Meravigliosa la fontana che si trova qui, insieme ad altre attrazioni come il Palazzo degli Elefanti e la Cattedrale.

Chiesa di Sant’Agata

La Chiesa di Sant’Agata è il Duomo della città, dunque un visitatore che arriva a Catania non potrebbe mai lasciarsela sfuggire. È l’espressione più pura della città, in quanto ricostruita diverse volte, incorporando anche una serie di elementi provenienti dall’antichissimo teatro romano catanese (come le colonne della facciata).

Una visita ai mercati popolari

Catania è una città che conserva una fiera tradizione popolare, che emerge in tutta la sua forza visitando i suoi fantastici mercati. Vi basti pensare alla nota Pescheria di Catania dove, fra urla (vuciate) e profumi, è possibile assaggiare tutta la vivacità di questo popolo. Anche il Mercato delle Pulci merita assolutamente una visita, perché è possibile trovare tantissimi oggetti impensabili a un prezzo davvero irrisorio.

Via Etnea

Lunga 3 chilometri, via Etnea può essere considerata come una delle più importanti a Catania. È perfetta per passeggiare e per dedicarsi allo shopping, vista la presenza di molti negozi. È inoltre anche perfetta espressione dello stile barocco della città, per merito dei suoi palazzi.

Una gita sull’Etna

Se decidete di visitare le zone limitrofe di Catania, dovrete trovare per forza il tempo di fare una gita sull’Etna. Lì, avrete modo di scoprire le sue diverse valli e i numerosi luoghi da visitare, dalla Valle del Bove e gli antichi cimiteri. In questo caso però, non dimenticate di portare con voi una protezione solare adatta alla vostra pelle, dato che trovandovi in alta montagna il sole picchia davvero. Considerate inoltre che è possibile organizzare un tour in jeep o in ferrovia.

Il monastero dei Benedettini

Si chiude con uno dei complessi monastici più importanti in Europa, ovvero il monastero dei Benedettini. Si parla di un luogo mistico, regolarmente visitabile, che può contare su una tradizione lunga mezzo secolo. Attualmente il monastero è stato riconvertito in spazio culturale, il che aggiunge un altro motivo per visitarlo.

 

Cultura, arte, spirito siciliano e natura: Catania saprà davvero come incantarvi se le concederete una possibilità.

Giornalista, blogger e autrice di guide di viaggio, non riesce ad immaginare una vita senza viaggi per scoprire nuovi luoghi e conoscere culture diverse. Ama l'arte, la natura, la fotografia, i libri e il cinema. Appassionata di Balcani e di Europa dell'Est, di Medio Oriente e Sud Est asiatico, spera di riuscire a vedere tutto il mondo possibile.

Commenti

1 Commento
  1. pubblicato da
    Jules
    Set 5, 2019 Reply

    Mi hanno parlato benissimo di questa zona! A me il Sud Italia manca tutto, devo assolutamente rimediare!

    https://julesonthemoon.com/

Rispondi

Le foto dei miei viaggi in tempo reale

Vuoi vedere i luoghi più emozionanti dei miei viaggi quasi in tempo reale? Seguimi su Instagram, dove pubblico le foto più significative dei luoghi in cui mi trovo in quel momento o che ho visitato di recente.

Seguimi su Instagram
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: