Toscana da gustare: 3 tappe immancabili per gli amanti dei vini rossi

L’Italia è un Paese che ospita moltissime bellezze naturali, paesaggistiche e culturali, che le permettono di essere tra le nazioni più amate dai turisti di tutto il mondo. Esistono però alcune regioni particolarmente famose non solo per la ricca storia e i meravigliosi paesi, ma anche per le proprie tradizioni enogastronomiche e per i vini che le caratterizzano, e la Toscana è, da sempre, una di queste. In questa regione infatti troviamo alcuni paesi e territori incredibilmente famosi per la loro produzione di vino. Dalle terre del Chianti fino alla costa toscana, passando per i dintorni di Montalcino, ecco quindi le tappe che nessuno dovrebbe perdere se vuole concedersi un tour alla scoperta dei migliori rossi toscani.

Le terre del Chianti

Le terre del Chianti? Semplicemente le terre del vino. Parliamo infatti di un territorio le cui tradizioni affondano le radici proprio in questa bevanda. È qui che si concentra la maggior parte della produzione della Toscana, ed è qui che possiamo trovare diversi paesi specializzati in questo mercato. La zona più ricca è quella del Chianti Classico, come ad esempio Greve in Chianti, insieme a Gaiole in Chianti, San Gimignano e Radda in Chianti. Naturalmente si trovano molti altri paesi che gli appassionati di vino dovrebbero visitare, come nel caso di Vinci e di Rignano sull’Arno, con San Brigida e Dicomano, e infine la provincia di Arezzo.

La costa toscana e i vini di Bolgheri

Non si può dire Toscana senza citare i vini di Bolgheri, a base di vitigni bordolesi e autentica icona delle coste di questa regione. La storia di questi vini affonda le sue radici nel Sassicaia e nel 1944, quando iniziò appunto la produzione presso la frazione del comune di Castagneto Carducci. Magari meno famosi rispetto ad altri corregionali, hanno comunque una grande raffinatezza, tanto che è possibile trovare il vino rosso Bolgheri su Tannico in numerose varietà e cantine, che attestano il pregio di questo territorio.  Vale davvero la pena imparare a conoscerlo se siete amanti del vino, dato che si tratta di una varietà completamente diversa dalle altre toscane, più espansiva e corposa.

I dintorni di Montalcino

Si chiude con un altro grande classico di questa terra, ovvero Montalcino e il suo famosissimo Brunello. Si tratta di un vino dal sapore inconfondibile, che conviene sempre gustare abbracciando un tour dei paesi più belli di questa speciale zona. Non potremmo non citare le colline della Val d’Orcia, San Quirico e le Crete Senesi, insieme all’Abbazia di Sant’Antimo. Ci si trova comunque di fronte ad un’area immensa, che lascia di sasso per via della sua bellezza, e che dovremmo visitare almeno una volta nella vita. Quali sono, invece, le caratteristiche del Brunello di Montalcino? Le uve sangiovesi maturano rapidamente, e questo dona alla bevanda un sapore più strutturato e corposo, e un colore rubino più intenso.

 

Chi ama davvero il vino non potrebbe mai rinunciare ad una visita della Toscana. In special modo se si parla di aree come i dintorni di Montalcino, la frazione di Bolgheri e le note terre del Chianti.

territori del vino toscana
Giornalista, blogger e autrice di guide di viaggio, non riesce ad immaginare una vita senza viaggi per scoprire nuovi luoghi e conoscere culture diverse. Ama l'arte, la natura, la fotografia, i libri e il cinema. Appassionata di Balcani e di Europa dell'Est, di Medio Oriente e Sud Est asiatico, spera di riuscire a vedere tutto il mondo possibile.

Commenti

2 Commenti
  1. pubblicato da
    Eleonora Ongaro
    Gen 28, 2020 Reply

    La Toscana è davvero una terra meravigliosa.. volevo tornarci, e adesso con i vostri preziosi consigli non ho più scuse! Grazie 😊

    • pubblicato da
      RitagliDiViaggio
      Gen 31, 2020 Reply

      La Toscana è davvero sempre una buona idea. Anch’io cerco di tornarci ogni volta che posso, ci sono sempre cose nuove da vedere!

Rispondi

Le foto dei miei viaggi in tempo reale

Vuoi vedere i luoghi più emozionanti dei miei viaggi quasi in tempo reale? Seguimi su Instagram, dove pubblico le foto più significative dei luoghi in cui mi trovo in quel momento o che ho visitato di recente.

Seguimi su Instagram
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: