Cosa vedere nella Maremma toscana: 5 luoghi da scoprire

Paesaggi costieri, siti etruschi, relax rurale: la Maremma è un connubio di storia, natura ed enogastronomia, una terra incantevole che si adatta particolarmente agli amanti del turismo lento, a chi ama mangiare e bere bene, alle famiglie, a chi predilige le attività all’aria aperta.

Le possibilità sono infinite: dalle passeggiate a cavallo al trekking, dalle corse in bici alle uscite in mare con imbarcazioni a vela, fino all’ozio totale per ricaricarsi di energia e rilassarsi lontano dalla frenesia cittadina.

Le cose da vedere in Maremma sono davvero moltissime. In questo post vi elenco le 5 luoghi che secondo me non devono assolutamente mancare in un itinerario in questo territorio così ricco di atmosfera.

Parco Naturale della Maremma

Per chi, come me, ama la natura, la Maremma è un vero paradiso. In questa zona le riserve, i parchi e le oasi occupano circa 40 mila ettari. Il più conosciuto è il Parco Naturale della Maremma, che si estende per circa 100 chilometri quadrati: comprende il tratto costiero di 20 chilometri che va dal promontorio di Talamone fino alla foce del fiume Ombrone, una pineta di 600 ettari, pianure palustri e i Monti dell’Uccellina che corrono paralleli alla costa e toccano le quote più alte in corrispondenza di Poggio Lecci con 417 metri sul livello del mare.

Per visitare il parco si possono scegliere una serie di percorsi a seconda della stagione, della durata e della difficoltà. Gli itinerari possono essere affrontati singolarmente, in gruppo e con l’ausilio di una guida. Inoltre è possibile effettuare le visite anche a cavallo, in carrozza, in bicicletta ed in canoa.

Nel si trovano anche tre spiagge: Marina di Alberese è la più semplice da raggiungere ma rappresenta uno squarcio di natura incontaminata, sabbia finissima e mare cristallino. Collelungo è la naturale prosecuzione di Marina di Alberese ed infine Cala di Forno accessibile solo con una guida, camminando per circa un’ora in un paesaggio incontaminato, attraverso la macchia mediterranea. Si dice che qui si possano avvistare anche volpi e daini.

cosa vedere nella maremma toscana

Terme di Saturnia

Se desiderate trascorrere una giornata alternativa in un luogo termale, sappiate che a pochissima distanza dal borgo di Saturnia si trovano le omonime Terme libere, meta di visitatori del luogo e da altre parti d’Italia; molto famosi sono gli scatti panoramici che vengono effettuati, nei quali si possono ammirare le quattro piscine all’aperto. Le acque sulfuree che sgorgano dal sottosuolo con una portata di 800 litri al secondo ed una temperatura costante di 37 gradi, erano conosciute già ai tempi degli Etruschi.

Furono poi i Romani, a partire dal 280 a.C., a trarre beneficio da queste acque e a creare gli edifici per lo sfruttamento terapeutico della sorgente, che nasce in un cratere vulcanico e scorre successivamente lungo un ruscello naturale per circa 500 metri. Il dislivello crea una cascata che lambisce un antico mulino, e forma quindi una serie di piscine naturali scavate nella roccia su più livelli.

Oltre che nel centro termale, è possibile beneficiare di queste acque gratuitamente alle Cascate del Mulino, sempre aperte anche di notte, che si trovano circa tre chilometri prima di arrivare al borgo di Saturnia.

Le cascate si individuano facilmente anche grazie alla suggestiva nuvola di vapore che perennemente accompagna il paesaggio, trasformandolo in una sorta di luogo incantato.

Le cascatelle sono accessibili tutti i giorni a tutte le ore, quindi è possibile anche fare il bagno di notte sotto le stelle o illuminati dalla luna. Assolutamente da provare!

cosa vedere nella maremma toscana
cosa vedere nella maremma toscana

Massa Marittima

Possiede una delle più incantevoli piazze centrali della Toscana e di tutta Italia, abbellita da una splendida cattedrale medievale in stile romanico, da palazzi duecenteschi e da un insieme di caffè ricchi di atmosfera: Massa Marittima è una delle perle della Maremma, un luogo assolutamente da vedere per chi ama i musei (il Museo di Arte Sacra ospita la Maestà di Ambrogio Lorenzetti, il Museo Archeologico ha sede nel palazzo del Podestà, mentre il Museo della Miniera racconta la lunga storia mineraria della città) e per chi vuole trascorrere alcuni momenti scoprendo l’arte e la storia di questo territorio.

Massa Marittima sorge in cima a un colle e si raggiunge dirigendosi dalla costa verso l’interno, in direzione di Siena. La città è divisa in tre parti: quella vecchia, quella nuova e il cosiddetto Borgo. Per andare dalla parte vecchia a quella nuova si attraversa l’Arco Senese, che collega i bastioni difensivi della cinta muraria antica della Torre del Candeliere, dalla quale si gode uno spettacolare panorama sulla città.

Imperdibile una visita alla cattedrale di San Carbone che domina piazza Garibaldi, detta anche piazza Duomo, ed è stata disposta in posizione asimmetrica rispetto allo spazio aperto, in modo da evidenziarne lo splendore.

cosa vedere nella maremma toscana

Valle del Fiora

Il cuore etrusco della Maremma si trova nella Valle del Fiora, formata da una serie di deliziosi villaggi, perfetti per chi ama scoprire la storia e la cultura del luogo perdendosi tra le antiche viuzze dei borghi.

Manciano è famoso per la spettacolare vista dalla torretta della Rocca Aldobrandesca.

Recentemente inserita tra i Borghi più Belli d’Italia, Montemerano è un tesoro di arte ed architettura medievale: da vedere la Chiesa di San Giorgio, che custodisce splendidi affreschi.

Le pittoresche cittadine di Pitigliano, Sovana e Sorano formano un triangolo che racchiude un paesaggio molto originale, con gli edifici costruiti con la porosa roccia vulcanica chiamata tufo fin dall’epoca etrusca e oggi consumati dagli elementi atmosferici. Appena fuori Sorano e Sovana si trovano le celebri necropoli etrusche. Pitigliano è probabilmente uno dei borghi più belli della Maremma, è situata in una posizione spettacolare in cima a un colle, su uno sperone vulcanico, delimitata su tre lati da gole che formano una incredibile difesa naturale.

cosa vedere nella maremma toscana

Le spiagge e la laguna di Orbetello

La Maremma ospita bellissime spiagge e mete turistiche marittime. La più ricca e interessante è probabilmente Orbetello, la città sulla laguna, una località di mare per chi ama la tranquillità, in prossimità della Costa dell’Argentario.

Ci sono spiagge per tutti i gusti, per chi ama nuotare, per chi cerca la tranquillità e per le famiglie e dove si possono provare uno dei tanti ottimi ristoranti di pesce La preferita dagli abitanti è la spiaggia dell’Acqua Dolce, appena fuori Porto Ercole, dove si possono visitare interessanti città portuali.

Per gli amanti del birdwatching non c’è nulla di meglio della Riserva naturale della laguna di Orbetello, dove sono state identificate ben 140 specie di volatili.

cosa vedere nella maremma toscana
cosa vedere nella maremma toscana

VIVERE IN MAREMMA

La Maremma Toscana è così bella e rilassante che molti decidono di trasferirsi definitivamente. Se amate gli spazi aperti e i paesaggi punteggiati da cittadine collinari in posizione spettacolare nell’entroterra, questa zona della Toscana meridionale potrebbe fare proprio al caso vostro.

Le catene montuose che arrivano fino al mare, le antiche usanze e tradizioni, l’eco della storia che risuona in ogni borgo e i rustici piatti maremmani rendono questi luoghi una destinazione sempre più apprezzata da persone di ogni età.

Se dopo aver trascorso un periodo di vacanza da queste parti, pensate che la Maremma sia un luogo adatto a mettere radici, trasferirsi a vivere in Maremma è molto semplice grazie a un’ampia offerta immobiliare.

A tal proposito”, afferma Italo Paccoi, titolare dell’Agenzia Casa Immobiliare di Grossetolo scorso anno sono stati registrati dei dati importanti per quanto riguarda l’intera Toscana, ed in particolare per l’intero territorio maremmano, che riesce a generare un’offerta immobiliare davvero competitiva.

La Maremma Toscana è apprezzata ormai non solo a livello nazionale, si tratta di un territorio con pochi eguali al mondo, dove si è riusciti a creare uno sviluppo armonico tra presenza dell’uomo e patrimonio ambientale/faunistico. A fronte di tante problematiche, la casa resta comunque un investimento sicuro e quindi sono in molti che ancora puntano a voler acquistare, meglio ancora se in un luogo dalle grandi potenzialità come la Maremma”.

Puoi trovare tante altre informazioni a curiosità sui luoghi da scoprire nella Maremma Toscana su maremma.name

cosa vedere nella maremma toscana

in collaborazione con Agenzia Casa Immobiliare di Grosseto e Web Maremma

Giornalista, blogger e autrice di guide di viaggio, non riesce ad immaginare una vita senza viaggi per scoprire nuovi luoghi e conoscere culture diverse. Ama l'arte, la natura, la fotografia, i libri e il cinema. Appassionata di Balcani e di Europa dell'Est, di Medio Oriente e Sud Est asiatico, spera di riuscire a vedere tutto il mondo possibile.

Rispondi

Le foto dei miei viaggi in tempo reale

Vuoi vedere i luoghi più emozionanti dei miei viaggi quasi in tempo reale? Seguimi su Instagram, dove pubblico le foto più significative dei luoghi in cui mi trovo in quel momento o che ho visitato di recente.

Seguimi su Instagram
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: